Casino Squad
Casinò In Portogallo

Casinò in Portogallo: la famiglia di Stanley Ho e le concessioni

Il defunto magnate dei giochi da casinò Stanley Ho è deceduto nel 2020 all’età di 98 anni e nella sua vita è riuscito nell’enorme impresa di rendere la regione a statuto speciale cinese di Macao, il più grande hub del betting al mondo.
Il suo nome si lega all’intrattenimento offerto da patinate sale di gioco con Blackjack, Roulette e tutte le ultime novità del mercato.

Da molti soprannominato il re del gioco, Stanley Ho nella sua lunga vita ha fatto diversi investimenti immobiliari in Portogallo, dopo la fine del dominio coloniale a Macao da parte del paese europeo.
In effetti, la famiglia Ho detiene la licenza per gestire l'Estoril Casino oramai da decenni, ma ha rischiato di perdere la concessione di due dei più grandi casinò portoghesi.
Questo perché un competitor determinato a prendere in gestione i due stabilimenti, ha fatto un'offerta più alta.

I casinò portoghesi in gestione alla famiglia di Stanley Ho

Gli storici stabilimenti di cui stiamo parlando, sono il Casino de Lisboa, nella capitale portoghese, e Casino do Estoril che si trova nella località balneare di Cascais vicino a Lisbona. Allo stato attuale, entrambi sono gestiti da Estoril Sol SGPS SA, il cui principale azionista è proprio la famiglia di Stanley Ho. In effetti, Pansy Ho - figlia maggiore del secondogenito di Stanley - è presidentessa dell'Estoril Sol.

Ma la licenza a gestire i due prestigiosi casinò in questione scade alla fine di dicembre 2022. E questo agosto, il governo portoghese ha lanciato una gara internazionale per assegnare un nuovo contratto della durata di 15 anni. I principali competitor in gara sono appunto la Estoril Sol (famiglia Ho) e l’altro inizialmente un anonimo.

In data 19 agosto sulla Gazzetta Ufficiale del Portogallo sono stati pubblicati i bandi di gara per le concessioni dei casinò di Estoril e Figueira da Foz.
Entrambi, come abbiamo detto, prevedono una durata contrattuale di 15 anni, rinnovabile tuttavia per un ulteriore periodo di cinque anni.

Il 30 settembre scorso è scaduto il termine per la presentazione delle proposte di concessione e attualmente sono in fase di analisi. La holding Finansol controllata dalla famiglia Ho, ha una partecipazione del 57,8% in Estoril Sol, società che di recente ha dichiarato quanto l'offerta concorrente avesse un valore superiore a quella da loro presentata.

Casinò portoghesi e Stanley Ho: la fine di un’epoca?

Il fatturato dell'azienda della famiglia Ho, ha raggiunto nel 2021 i 133 milioni di euro, mantenendo i profitti abbastanza stabili, considerato il periodo complesso a livello globale.
Inoltre, non è un mistero che parte del segmento dell’intrattenimento tradizionale sia stato canalizzato dal comparto online, soprattutto grazie all’innovativa esperienza dei Live Game.
A proposito, se sei un follower, nella sezione dedicata puoi visionare le Monopoly Live Stats.

Il profitto realizzato dalla società si è attestato a poco meno dei 136 milioni di euro conseguiti nel 2020. Tuttavia, la possibile perdita delle concessioni della famiglia Ho in Portogallo, ha il sapore della fine di un’epoca e segna le premesse per grandi – e forse inimmaginabili - cambiamenti.

Attualmente la società controllata da Ho - Estoril Sol - gestisce il Casino do Estoril, aperto da ben 91 anni e a tutti gli effetti, uno dei più grandi d'Europa. Infatti, come abbiamo detto, l’impresa Finansol dei membri della famiglia Ho, detiene una partecipazione del 57,8% in Estoril Sol.
Il luogo offre slot machine, una sala giochi tradizionale, diversi ristoranti e uno showroom che può ospitare 1000 persone.
In più, gestisce anche il Casino de Lisboa e il più piccolo Casino da Povoa nella parte nord del Portogallo e vanta licenze per giochi online e scommesse sportive.

Il colpo di scena finale

Ma alla fine c’è stato un colpo di scena: il secondo offerente, dapprima sconosciuto è stato poi indicato come il bookmaker Bidluck. Ma le autorità portoghesi del gioco hanno deciso di affidare la gestione ancora alla famiglia Ho, dato che l'uomo dietro la società è attualmente sotto processo per aver condotto operazioni di gioco illegale.

Stavolta, la famiglia Ho ha affrontato la reale minaccia di perdere la sua posizione privilegiata nel mercato portoghese.
Infatti, quando Bidluck è entrato in gara, ha offerto ben 20 milioni di dollari in più per la concessione, rispetto alla proposta degli eredi di Stanley Ho.
Tuttavia, le questioni legali in corso hanno annullato la possibilità dell’impresa Bidluck di avanzare per l’ottenimento della licenza.

Ultimi Articoli

Canine Carnage Slot

Canine Carnage super gioco online: la novità di Play’n GO

Pubblicato il30 nov 2022
Crazy Time Live

Il gioco Live Crazy Time e le funzioni speciali Bonus

Pubblicato il29 nov 2022
Woodlanders Slot

iGaming Group e Betsoft lanciano Woodlanders

Pubblicato il29 nov 2022
Santa's Fortune Nuova Slot

Santa’s Fortune gioco a tema natalizio di Wizard Games

Pubblicato il28 nov 2022
Migliori Casinò Online

Qual è lo sport più popolare al mondo?

Pubblicato il27 nov 2022
Casino online
Slot online