Casino Squad
Mercato Nero Gioco 2023

Gioco Online: il Mercato Nero da 18,5 Miliardi

L'Italia sta affrontando un'enorme sfida con un mercato del gioco online che ha preso piede nelle pieghe più oscure dell'industria: un settore illecito ma incredibilmente redditizio, valutato in un sorprendente 18,5 miliardi di euro all'anno.

Queste cifre provengono direttamente dalle stime dell'industria del gioco legale italiana, mettendo in evidenza l'entità della perdita potenziale per il tesoro nazionale.
Il mercato nero del gioco online non dà segni di rallentamento, nonostante gli incessanti tentativi delle autorità finanziarie italiane di contrastarlo.

Questo sfuggente nemico, che prospera nelle ombre, rappresenta una costante minaccia alla regolamentazione e alla sicurezza del settore del gioco. A dimostrazione di ciò, anche con l'intervento delle procure e le incursioni delle Fiamme Gialle in diverse parti del paese, il fenomeno continua a crescere.

L'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (Adm), nel tentativo di arginare questo flusso incontrollato, ha adottato misure severe. Per proteggere i giocatori italiani dall'attrazione di questi portali illeciti, ha messo in atto un blocco totale, impedendo l'accesso a 9.685 siti di gioco non autorizzati. Tuttavia, la grandezza del problema suggerisce che la lotta contro il gioco illegale è ancora lunga e piena di ostacoli.

L'Ascesa dei Domini .com e la Risposta dell'Italia

La crescente popolarità e l'ampia diffusione del gioco online hanno dato vita a un altro fenomeno parallelo: l'emergere di un numero sempre maggiore di siti di gioco non regolamentati, principalmente con dominio .com. Questi siti spesso eludono le normative e le tasse nazionali, offrendo ai giocatori offerte apparentemente più vantaggiose ma, allo stesso tempo, mettendoli a rischio senza le dovute protezioni legali.

L'agenzia di informazione specializzata, Agipronews, ha messo in evidenza questa problematica attraverso dati preoccupanti. Alla fine del 2022, il numero totale di siti oscurati dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli aveva raggiunto quota 9.421.
Questo numero, già elevato, è cresciuto rapidamente con l'aggiunta di altri 264 portali in soli 9 mesi, evidenziando l'urgenza e la difficoltà nel tenere il passo con la proliferazione di tali siti.

Parallelamente, però, c'è una nota positiva: l'industria del gioco online regolamentato in Italia continua a crescere a ritmi sostenuti. Il 2022 ha visto una spesa totale per i nuovi giochi online legali di ben 3,8 miliardi di euro.
Questi giochi, gestiti attraverso 90 concessionari autorizzati dallo stato, hanno generato entrate significative, arricchendo le casse dello Stato con contributi che si aggirano attorno al miliardo di euro. Questa crescita dimostra che, nonostante le sfide, il settore regolamentato può prosperare offrendo ai giocatori un ambiente sicuro e protetto.

Valutazioni sul gambling non autorizzato

Diverse istituzioni italiane, tra cui l'Adm e la Direzione Antimafia, hanno calcolato che il fatturato totale dei giochi non legali in Italia sia di circa 25 miliardi. Secondo esperti del settore regolamentato, il segmento online rappresenta almeno il 75% di tale mercato illegale, con un volume d'affari che si aggira sui 18,5 miliardi di euro.

Le attrattive per coloro che operano al di fuori della legalità sono numerose: quote di scommesse più vantaggiose, premi più elevati nei giochi da casino, minori restrizioni (come procedure di registrazione, limiti di puntata, varietà di giochi offerti) e un controllo decisamente meno incisivo.
Per esempio, i giocatori che sono stati esclusi dai siti .it a causa di comportamenti non conformi, possono facilmente accedere ai siti con dominio .com.

Il Lato Oscuro del Gioco Online: Zone d'Ombra e Rischi per gli Utenti

Il mondo dei giochi online non regolamentati rappresenta una realtà parallela che si contrappone a quella legale e sicura garantita dai sistemi di controllo italiani.
Questi siti, che operano in "zone franche", rappresentano un rifugio per tutti quegli appassionati che, volutamente o meno, finiscono per navigare in acque potenzialmente pericolose.

Le modalità con cui queste piattaforme operano sono emblematiche della loro natura elusiva. Queste pratiche non solo mettono a rischio l'integrità del sistema finanziario, ma espongono anche i giocatori a possibili truffe e frodi.
La mancanza di trasparenza è un altro aspetto preoccupante di questi siti. Sezioni come "Chi siamo" o "Contatti", che dovrebbero fornire informazioni chiave sull'operatore, risultano spesso incomplete o deliberatamente vaghe. Questo lascia il giocatore in uno stato di incertezza, senza una chiara comprensione di chi gestisca realmente la piattaforma su cui sta puntando il suo denaro.

Il contrasto con il sistema italiano è netto. In Italia, gli operatori sono tenuti a rispettare una serie di norme e regolamenti, garantendo un gioco sicuro e trasparente.
I giocatori sono protetti in caso di controversie e possono contare su meccanismi di risoluzione chiari e rapidi. La differenza è abissale e mette in luce l'importanza di scegliere sempre piattaforme di gioco autorizzate e regolamentate.

Ultimi Articoli

Olimpiadi 2024 Curiosità

Giochi Olimpici di Parigi 2024: 23 Cose Che Non Sai

Pubblicato il20 giu 2024
Jackpot Play Pragmatic Play

Gioco Online: Pragmatic Lancia la Funzione Jackpot Play

Pubblicato il18 giu 2024

Buffalo King Untamed Megaways e Hot to Burn Multiplier

Pubblicato il12 giu 2024
TAR Cancella Sanzione A Twitch

Divieto Pubblicità Giochi: Annullata Sanzione a Twitch

Pubblicato il12 giu 2024
Guida Euro 2024

Guida EURO 2024: Tutto Quello che Devi Sapere

Pubblicato il06 giu 2024
Casino online
Slot online