Casino Squad
Lombardia Gioco Da Casinò

Gioco online in Lombardia: i residenti milanesi spendono 1.544 euro all'anno

L’Italia è una nazione rinomata per il suo ricco patrimonio culturale, la cucina deliziosa e i paesaggi pittoreschi. Eppure, tra l'architettura storica e i panorami mediterranei, esiste un altro aspetto da non sottovalutare: la passione per le scommesse.

In effetti, il nostro Paese vanta una radicata e duratura affinità con il betting, rendendo questo passatempo parte integrante del suo tessuto sociale e per lo più innocuo. Tuttavia, i dati recenti di Federconsumatori e CGIL sul gioco rivelano un aumento impressionante delle scommesse online in tutta la Lombardia, con i soli milanesi che spendono in media 1.544 euro all'anno nel comparto digitale.

In questo articolo discuteremo gioco da casinò in Lombardia: i residenti milanesi spendono 1.544 euro all'anno.

Brescia e provincia: oltre un miliardo di euro di spesa per il gioco online

I dati indicano che solo il territorio bresciano ha superato la soglia del miliardo di euro di spesa per il betting online, segnando un incremento significativo del 10% rispetto all'anno precedente.
Questa impennata pone la Lombardia sotto i riflettori, con la provincia al secondo posto nella regione, dietro solo a Milano.

Nel 2021 i ricavi totali del gioco online nel bresciano ammontavano a 920 milioni di euro, ma il 2022 ha visto una notevole crescita del 10%, spingendo la cifra oltre il traguardo del miliardo di euro. La stessa Milano ha contribuito a questa raccolta con circa 147 milioni di euro, costituendo un sostanziale 14,5% di tutti i ricavi del betting della provincia.
Questa tendenza non è esclusiva della Lombardia ma riflette un’impennata a livello nazionale.

Federconsumatori e CGIL, in collaborazione con la Fondazione Isscon, hanno pubblicato congiuntamente un rapporto dal titolo "Il libro nero del gioco - L'impennata del gioco online in Italia: mafie, dipendenze e giovani".
Il rapporto fornisce uno sguardo sui dati che saranno presentati formalmente nel Libro Blu 2022 dell’Agenzia delle accise, delle Dogane e dei Monopoli di Stato.

I dati della Lombardia sul gioco a distanza

In Lombardia si registra l'incredibile cifra di 9,2 miliardi di euro di attività di scommesse a distanza, con un incremento di circa 600 milioni di euro rispetto all'anno precedente. Analizzando su base pro capite, Milano è in testa alla classifica con una spesa media di 1.544 euro per residente, collocandosi al 47° posto in Italia.

Segue Sondrio con 1.331,26 euro pro capite, seguita da Como con 1.268,7 euro, Brescia con 1.120 euro, Bergamo con 1.088 euro e Lecco con 985,86 euro pro capite.

Il rapporto suggerisce che questa impennata potrebbe essere collegata al peggioramento della percezione della crisi economica, che porta le persone a cercare soluzioni rapide attraverso le scommesse.
Mette in luce l’illusoria convinzione che una singola vittoria possa risolvere le loro difficoltà finanziarie, ma più volte abbiamo ribadito che questo è l’approccio peggiore che si possa avere sia nei confronti del betting online che di quello tradizionale nei punti vendita fisici.

Non si bisogna lasciarsi prendere neanche dai Bonus, i quali hanno dei requisiti scommesse spesso svantaggiosi da completare.

L’impennata del gioco online e le preoccupazioni annesse

Anche se si prevede che il comparto online diventerà sempre più dominante nel breve e medio termine, i tradizionali luoghi fisici non saranno necessariamente messi in ombra.

Le autorità rivelano anche preoccupazioni in termini di sicurezza, poiché sia il gambling fisico che quello online offrono opportunità di riciclaggio di denaro, in particolare in settori con irregolarità storicamente elevate come il turismo, le imprese pubbliche e l’imprenditorialità cinese, che gestisce numerose salette del gambling, per questo, ancora una volta, ribadiamo l’importanza di rivolgersi solo a casinò online legali e a punti vendita leciti, nel caso di scommesse con denaro reale.

Memorandum per gli scommettitori

In questo articolo abbiamo visto la situazione del gioco da casinò online in Lombardia: i residenti milanesi spendono 1.544 euro all'anno.

Per quanto l’Italia sia da sempre un paese in cui l’affinità con il betting sia storicamente radicata e duratura, dato che questo passatempo rappresenta una parte integrante del tessuto sociale, sono necessarie ulteriori indagini per comprendere l’intera portata del recente picco delle scommesse online, potenzialmente influenzate dalla notevole crescita del 110% del settore edile e dalle “significative opacità” all’interno del settore.

Ultimi Articoli

Scommesse Illegali Toscana

Scommesse illegali: Operazione di Polizia in Toscana

Pubblicato il19 apr 2024
Doppia Sfida Classic Gratta E Vinci

Gratta e Vinci: Nuove Giocate con Doppia Sfida Classic

Pubblicato il18 apr 2024
Scommesse Sportive 2024

Guida scommesse sportive 2024: ottimizzare le quote

Pubblicato il11 apr 2024
Pubblicità Gioco Spagna

Pubblicità Gioco: in Spagna Allentati i Divieti

Pubblicato il11 apr 2024
Giochi Online Marzo 2024

Giochi online: in crescita casinò e poker a marzo 2024

Pubblicato il05 apr 2024
Casino online
Slot online