Casino Squad
Scommesse Online Illegali

Scommesse online illegali: il giocatore juventino Nicolò Fagioli a rischio di tre anni di squalifica

Brutte notizie per Nicolò Fagioli, promessa del calcio e giocatore centrocampista della Juventus e della nazionale. Come si apprende da Fanpage, il calciatore si trova in queste ore sotto esame da parte della Procura di Torino per il suo presunto coinvolgimento su piattaforme online illecite.

Di seguito approfondiamo la questione delle scommesse online illegali: il giocatore juventino Nicolò Fagioli a rischio di tre anni di squalifica.

L’inchiesta aperta dalla Federcalcio e l’articolo 24 del Codice di Giustizia Sportiva

Anche la Federcalcio ha aperto un'inchiesta e, se sarà accertata la colpevolezza di Fagioli, l'articolo 24 prevede che egli possa rischiare una sospensione non inferiore a tre anni.

L'indagine, guidata dal procuratore Manuela Pedrotta, è in corso da diversi mesi e ha svelato l'identità dei soggetti che hanno piazzato puntate con bookmaker senza licenza, compresi i rispettivi gestori.
Il nome di Fagioli è tra quelli individuati, come riporta La Stampa. Non sono illecite le puntate online effettuate su piattaforme ufficialmente autorizzate al gioco a distanza dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Diventa però illecito quando le scommesse vengono effettuate con bookmaker privi dell'autorizzazione del Governo italiano.
Nicolò Fagioli è stato protagonista attivo nella rosa di Allegri in questa stagione, collezionando sei presenze.

Mentre le conseguenze in termini di giustizia ordinaria per il 22enne centrocampista piacentino appaiono relativamente clementi in caso di accertato illecito (tipicamente la multa può essere saldata tramite un'oblazione o un pagamento in denaro), le potenziali ricadute sulla carriera di Fagioli potrebbero essere molto più gravi a causa dell'incombente possibilità di una sospensione significativa.

Dell'inchiesta di Torino è venuta a conoscenza la Federcalcio alla fine di agosto, tanto che il procuratore federale Giuseppe Chiné ha avviato un'inchiesta e acquisito la prima documentazione.
Qualora fosse accertato che Fagioli abbia effettivamente praticato scommesse legate al calcio, egli sarebbe soggetto alla normativa prevista dall'articolo 24 del Codice di Giustizia Sportiva, intitolato “Divieto di scommesse e obbligo di denuncia”.

Infatti il primo comma di questo articolo dice "Ai soggetti dell'ordinamento federale, ai dirigenti, ai soci e ai tesserati delle società appartenenti al settore professionistico è fatto divieto di effettuare o accettare scommesse, direttamente o indirettamente, anche presso i soggetti autorizzati a riceverle, che abbiano ad oggetto risultati relativi ad incontri ufficiali organizzati nell’ambito della FIGC, della FIFA e della UEFA".

Se andiamo poi al secondo comma, troviamo un’estensione nei confronti degli operatori non autorizzati, come nel caso di Nicolò Fagioli: "Ai soggetti dell'ordinamento federale, ai dirigenti, ai soci e ai tesserati delle società appartenenti al settore dilettantistico e al settore giovanile è fatto divieto di effettuare o accettare scommesse, direttamente o indirettamente, presso i soggetti non autorizzati a riceverle, che abbiano ad oggetto risultati relativi ad incontri ufficiali organizzati nell’ambito della FIGC, della FIFA e della UEFA. Agli stessi è fatto, altresì, divieto di effettuare o accettare scommesse, direttamente o indirettamente, presso soggetti autorizzati a riceverle relativamente a gare delle competizioni in cui militano le loro squadre".

Cosa succederà al calciatore Nicolò Fagioli?

In questo articolo abbiamo discusso scommesse online illegali: il giocatore juventino Nicolò Fagioli a rischio di tre anni di squalifica.

Nel caso di colpevolezza accertata, per amministratori, soci e dirigenti aziendali, la pena prevista è la sospensione non inferiore a tre anni.
Infatti il terzo comma dell'articolo 24 precisa che ogni trasgressione dei divieti dei commi 1 e 2 comportano, per gli individui aderenti all'ordinamento federale, una sanzione traducibile in una sospensione o nell'interdizione per un periodo non inferiore a tre anni. In più è prevista una multa non inferiore a euro 25.000. 

Questa è una conseguenza estremamente grave per un’atleta che sembrava essere sulla buona strada per una carriera promettente che ha messo tutto a repentaglio a causa di scommesse online illegali.

Nicolò Fagioli, classe 2001, ha collezionato complessivamente 45 presenze con la Juventus, tra la stagione precedente e quella attuale, contribuendo con 3 gol e 6 assist.
Inoltre si era guadagnato un posto nella Nazionale italiana, esordendo lo scorso novembre e giocando 13 minuti durante la partita Albania-Italia a Tirana. Tutti questi risultati sono ora in pericolo a causa di comportamenti che, se verificati, sarebbero altamente dannosi per un calciatore di alto livello.

Ultimi Articoli

Olimpiadi 2024 Curiosità

Giochi Olimpici di Parigi 2024: 23 Cose Che Non Sai

Pubblicato il20 giu 2024
Jackpot Play Pragmatic Play

Gioco Online: Pragmatic Lancia la Funzione Jackpot Play

Pubblicato il18 giu 2024

Buffalo King Untamed Megaways e Hot to Burn Multiplier

Pubblicato il12 giu 2024
TAR Cancella Sanzione A Twitch

Divieto Pubblicità Giochi: Annullata Sanzione a Twitch

Pubblicato il12 giu 2024
Guida Euro 2024

Guida EURO 2024: Tutto Quello che Devi Sapere

Pubblicato il06 giu 2024
Casino online
Slot online